Waffle salati

Oggi avevo voglia di una merenda gustosa, particolare e salata… Ho pensato a cosa non avevo ancora cucinato ma solo provato in giro…Poi il mio bel maritino per il compleanno mi ha regalato una piastra che fa sia toast chiusi che i waffle e bisognava inaugurare le piastre da waffle…così mi si è accesa la lampadina: facciamo le cialde! Però non volevo farle dolci, così ho pensato a una versione salata e senza lievito da far provare anche al mio bimbo di nove mesi…

I waffle sono un dolce a cialda, croccante fuori e morbido internamente, cotto su doppie piastre roventi che gli conferiscono il caratteristico aspetto  a grata.

IMG_4828

waffle sono la versione nordeuropea (scandinava) e statunitense delle gaufre. Inizialmente venivano preparati senza lievito naturale.  Successivamente, fu aggiunto il lievito chimico ed è per questo che i waffle sono più bassi e meno soffici delle Gaufre, ma più facili e veloci da preparare: il lievito chimico non richiede attesa per la fermentazione. A differenza di quello delle gaufre che è quasi solido, l’impasto dei waffle è quasi liquido e richiede dei mestoli per essere portato sulla piastra calda. La versione dolce può essere guarnita con zucchero a velo, sciroppo d’acero, fragole, cioccolato etc…

IMG_4829

Questa versione salata è ottima da sola o per accompagnare affettati e formaggi. Perfetta per aperitivi o brunch!

 

Tempo di preparazione: 10 minuti + 15 di cottura

Dosi per 6 waffle

Ingredienti:

  • 2 uova
  • 60g di burro
  • 200ml di latte
  • 150g di farina 00
  • 50g di grana padano
  • 1 pizzico di sale

Preparazione:

  1. Mettete nella ciotola della planetaria 2 uova e iniziate a sbatterle con 1 pizzico di sale a velocità media. (Si può benissimo fare a mano con delle fruste elettriche.)
  2. Intanto sciogliete a fuoco basso il burro. Una volta sciolto, unitelo alle uova e continuate a montarle.
  3. Unite il latte mentre si continua a montare le uova, setacciate la farina e unitela al composto.
  4. Grattugiate il grana grossolanamente e unitelo al composto. Amalgamate bene. Intanto accendete la piastra da waffle per farla scaldare bene.
  5. Quando la piastra si scalda molto bene, ungete le piastre con un pochino di burro fuso con un pennello (basta farlo solo la prima volta). Mettete un mestolo per ogni cialda e distribuite bene. (Come vedete in foto). Fate cuocere per 5 minuti e poi togliere. Continuate fino a esaurimento dell’impasto.
  6. Non rimane che mangiarle… Buon Appetito!!

IMG_4832

Advertisements

11 risposte a “Waffle salati

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...