Moussaka…ricordi di un viaggio lontano

Dopo aver preso la maturità al liceo classico, con qualche amico, siamo andati in Grecia per visitare tutti quei luoghi che avevamo studiato…un bellissimo giro in tenda tra luoghi storici, mare e piccoli paesini. Un viaggio molto bello, poi il primo con la macchina era quasi un segno della conquistata indipendenza 😉  (non proprio vera perché si dipendeva ancora dai genitori, ma c’era un pò questa illusione…). Oltre a luoghi magnifici, si potevano provare piatti sublimi in ristorantini dove trovavi solo locali e mangiavi cucina casereccia, tanti ottimi piatti che mi piacerebbe provare a cucinare. Oggi vi propongo la moussaka, possiamo dire una sorta di lasagna di melanzane??? Comunque, questo piatto mi ricorda un piccolo posticino con qualche tavolo all’aperto sotto l’acropoli di Atene, tra il cibo ottimo e la vista…bellissimo!!!

moussakaHo cercato di riprodurlo il più fedelmente possibile, non ho trovato il formaggio che utilizzano per la besciamella, il kefalograviera, ho utilizzato il parmigiano, ma per il resto mi sono attenuta alla ricetta greca. Infatti il sapore era quello…piatto squisito, molto molto goloso!!! Pienamente soddisfatta del risultato. La ricetta è un pochino impegnativa, ma ne vale la pena, posso assicurarlo 😉

la moussakaTempo di preparazione: 50 minuti + 45 di cottura

Dosi per 6-8 persone

Ingredienti:

  • 300g di carne trita di agnello
  • 100g di carne trita di maiale
  • 100g di carne trita di vitello
  • 1 cipolla
  • 2 spicchi di aglio
  • 1 cucchiaio di origano
  • 1 cucchiaio di timo
  • 1 cucchiaio di rosmarino tritato
  • 2 stecche di cannella
  • sale q.b.
  • 650g di passata
  • 1 cucchiaio di concentrato di pomodoro
  • 1 1/2 tazza di acqua
  • olio e.v.o q.b.
  • 2 grosse patate (o 3 piccole)
  • 2 grosse melanzane
  • parmigiano grattugiato q.b. (o kefalogroviera)

Ingredienti per la besciamella “greca”:

  • 100g di burro
  • 100g di farina
  • 600ml di latte
  • 100g di parmigiano grattugiato o kefalogroviera
  • 1 uovo

Preparazione:

  1. Per prima cosa preparate il ragù. Rosolate, a fuoco medio-alto, la carne trita (consiglio di farvi preparare il misto di carne trita direttamente dal macellaio) con dell’olio, l’olio deve ricoprire la base della padella. Tritate una cipolla e 2 spicchi di aglio. Quando la carne sarà ben rosolata aggiungete la cipolla e l’agio, lasciate imbiondire.
  2. Aggiungete le spezie: origano, timo, rosmarino, sale e cannella. (Meglio utilizzare la cannella in stecche perché il ragù abbia un bel colore rosso vivo e poterle toglierle prima di mettere il ragù nella teglia.) Rosolare ancora per 3 minuti e poi aggiungere 1 tazza e mezzo di acqua.
  3. Mescolare bene, aggiungere il concentrato e la passata di pomodoro, abbassare il fuoco e lasciare sobbollire per 30 minuti.
  4. Mentre il ragù continua la cottura, pelate parzialmente le melanzane (deve rimanere un pochino di buccia perché quando si taglia la moussaka si deve vedere che sono melanzane), tagliatele a fette dello spessore di 3-4mm e mettetele su una teglia. Salate in abbondanza e lasciate rilasciare acqua per 15-30 minuti. Saranno molto più dolci e perderanno l’amaro. Pelate e tagliate le patate a fette, lasciatele da parte.
  5. Ora preparate la besciamella, che chiamo “greca” perché, una volta pronta la besciamella classica, si aggiungono parmigiano (o kefalogroviera) e un uovo. Preparate la besciamella seguendo le indicazioni dettagliate che trovate qui, utilizzando 600ml di latte anziché 1 litro.
  6. Una volta pronta la besciamella, rimanendo a fuoco basso, aggiungete il parmigiano grattugiato continuando a mescolare, amalgamate bene. Quando il parmigiano verrà assorbito, aggiungete 1 uovo, sempre continuando a mescolare. (Questo permetterà alla besciamella di formare un bello strato consistente sopra al ragù e alle melanzane.) Togliete dal fuoco. Lasciate da parte.
  7. Friggete ora le patate in poco olio in una padella antiaderente, 3 minuti per lato.  (Continueranno in forno la cottura.)
  8. Friggete, nello stesso modo, anche le melanzane dopo averle asciugate dal liquido che hanno rilasciato. Bastano 2-3 minuti, giusto per farle ammorbidire un pochino. Il ragù sarà ormai pronto (togliete le stecche di cannella) e avete tutte le componenti per assemblare la moussaka!
  9. Sul fondo della teglia distribuite 2 cucchiai di ragù. Coprite con uno strato di fette di patate, usatele tutte (si fa un solo strato di patate). Copritele con il ragù.
  10. Ora distribuite le melanzane e coprite con il ragù. Fate due strati, melanzane-ragù, melanzane-ragù. Utilizzate tutto, finite anche il ragù. Preriscaldate il forno a 180°C.
  11. Come ultimo strato coprite tutto con la besciamella. Livellatela bene e ricoprite con un abbondante spolverata di parmigiano grattugiato.
  12. Fate cuocere in forno statico già caldo per 45-50 minuti, finché non sarà ben dorato e sprigionerà un’invitante profumo.
  13. Sfornate, lasciate riposare qualche minuto e servite….Buon Appetito!!!!

teglia di moussaka

 

Annunci

2 risposte a “Moussaka…ricordi di un viaggio lontano

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...