Gnocchi di farina bona

Non so se avete mai sentito parlare della farina bona o l’avete mai provata. È una farina molto particolare, prodotta solo in Ticino, per la precisione è una tradizione della valle Osernone. Si tratta di una farina di mais ottenuta macinando molto finemente la granella precedentemente tostata, si ottiene una farina senza glutine. Per dirlo in modo semplice…una farina di “pop corn”. Il gusto e il profumo sono molto molto particolari. Si possono anche preparare dei dolci…sperimenterò sia dolci che altre ricette per potervele proporre 😉

Come prima ricetta con la farina bona, ho preparato degli gnocchi a base di patate. Il gusto è molto peculiare, l’aroma tostato si sprigiona sia quando li preparate sia dopo cotti.

gnocchi di farina bona e patateHo deciso di farli a forma di cuoricino per una cenetta romantica con il mio maritino, ma potete prepararli con le forme che preferite. Facendo un salsicciotto e tagliando a tocchetti. Oppure passare i tocchetti sulla grattugia. L’impasto è molto malleabile.

gnocchi di farina bonaProssima volta proverò a cucinare degli gnocchetti senza patate…devono essere altrettanto buoni 🙂 Li ho conditi con il pesto di zucchine e ricotta, per far contrastare il retrogusto tostato con la dolcezza delle zucchine, ottimo. Ma potete condirli con diversi sughi, anche il pesto normale potrebbe andare benissimo.

gnocchi di farina bona con pesto di zucchineTempo di preparazione: 40 minuti + 30 di riposo + 3-4 di cottura

Dosi per 6-8 persone

Ingredienti:

  • 1kg di patate da gnocchi
  • 100g di farina bona
  • 100g di farina 00 + farina per infarinare
  • 1 uovo
  • sale q.b.

Preparazione:

  1. Per prima cosa bollite le patate in acqua salata. Le patate vanno bollite con la buccia. Per cuocerle necessitano di 20-30 minuti a seconda della patata utilizzata e della sua grandezza.
  2. Appena saranno cotte, scolatele e pelatele ancora calde, così potrete passarle nello schiacciapatate con più facilità.
  3. Setacciate in una bacinella capiente la farina bona e la farina 00, schiacciate le patate e iniziate a mescolare.
  4. Aggiustate di sale e aggiungete 1 uovo. Mescolate velocemente, perché gli gnocchi non vanno impastati a lungo, lavorarli molto li renderebbe collosi.
  5. Su un tagliere spolverate con farina e stendete l’impasto con un’altezza di 3-4 mm e ritagliate con una formina per biscotti i cuoricini.
  6. Metteteli a riposare su un vassoio o un ripiano infarinato per almeno 30 minuti. (Se voleste congelarli, metteteli ben distanziati su vassoi infarinati e congelateli così. Una volta congelati potete unirli nei sacchetti per occupare meno spazio. Poi li cuocerete direttamente in acqua bollente senza scongelarli per far rimanere la morbidezza e la consistenza originale.)
  7. Cuoceteli in abbondante acqua salata, appena salgono in superficie scolateli subito con una schiumarola. Non cuoceteli troppo altrimenti si rovinano.
  8. Se usate il pesto di zucchine, ravvivatelo con 1 cucchiaio di acqua di cottura e poi mescolatelo con gli gnocchi e ultimate con la ricotta tostata e tritata.
  9. Buon Appetito!!

gnocchi di farina bona con pesto di zucchine

Advertisements

7 risposte a “Gnocchi di farina bona

  1. Pingback: Pesto di zucchine | un viaggio in cucina·

  2. Ciao! Io alla ricerca di ricette per la farina bona ..ho scoperto pure che è senza glutine, benissimo. L’ho acquistata ma mi sono resa conto che non c’è scritto x gli intolleranti.
    Avevo pensato di fare un misto di farine tra la bona e quella delle nocciole …chissà cosa potresti consigliarmi.

    • Morbidelli
      200 g di farina bóna
      75 g di zucchero di canna 1 bustina di zucchero vanigliato
      1 pizzico di sale
      la scorza grattugiata di 1 arancia
      100 g di cioccolato scuro grattugiato
      100 g di burro morbido
      1 uovo
      6-7 cucchiai di succo d’arancia

      Mescolare tutti gli ingredienti e lasciar riposare per 1 ora in un luogo fresco.
      In seguito spianare la pasta su un tavolo infarinato e formare dei biscottini con gli stampini.
      Cuocere a 180°C per 12-15 minuti.
      Decorare a piacimento i biscotti con cioccolato scuro sciolto e canditi.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...