Crostatine ai lamponi e …fragole

Uno dei dolci che mi mette più gioia a vederle sono le crostate di frutta, con tutti i tipi di frutta purché sia freschissima…Allora ho pensato, ma perché non fare delle mini crostatine per una golosissima e coloratissima merenda?? Non solo, uno dei frutti che mi riporta indietro negli anni è il lampone; quando ero piccola lo zio di una mia amica aveva delle bellissime piante di lamponi in giardino…che scorpacciate, potevamo mangiarli tutti direttamente dalla pianta…meraviglioso…

crostatine al lamponeEccole delle ottime crostatine ripiene di crema pasticcera alla vaniglia e lamponi buonissimi e bellissimi. Ne mangeresti una dietro l’altra senza fermarti… Avevo anche delle belle fragole e ho provato anche con solo fragole…ottimo!!

crostatine con crema e lamponiSe avanzano sono buonissime anche dopo cena o a colazione…Potrei mangiare tutto il piatto!!

crostatine alla frutta

crostatine di frutta

Tempo di preparazione: 50 minuti + 15/20 minuti di cottura + 20 minuti di raffreddamento

Dosi per 24 crostatine

Ingredienti per la pasta frolla:

  • 250g di burro
  • 500g di farina
  • 200g di zucchero al velo
  • 2 uova
  • 8g di lievito chimico in polvere
  • scorza di 1 limone grattugiata
  • 1 pizzico di sale

Ingredienti per il ripieno

  • 6 tuorli d’uovo
  • 500 ml di latte
  • 50g di maizena
  • 150g di zucchero
  • 1 baccello di vaniglia
  • 500g di lamponi
  • 250g di fragole

Preparazione:

  1. Per prima cosa preparate la pasta frolla. Tagliate il burro a pezzettini (io uso il burro appena tolto dal frigorifero, trovo che la frolla venga meglio) e mettetelo nell’impastatrice con lo zucchero con la frusta battitore flessibile. (Si può fare anche a mano, basta mischiare gli ingredienti molto velocemente per non farli riscaldare troppo.) Prima a velocità minima e poi aumentando la velocità.
  2. Appena si saranno mescolati bene, per intenderci con la consistenza del burro pomata, aggiungete le due uova e continuate a mescolare bene.
  3. Setacciate la farina con il lievito, aggiungetela al composto con il pizzico di sale e la scorza di limone. Mescolate velocemente fino a ottenere un composto liscio e omogeneo.
  4. Date all’impasto una forma di rettangolo, sigillate l’impasto con la pellicola trasparente e mettete in frigorifero a riposare per 30 minuti.
  5. Mentre la pasta frolla riposa, preparate la crema pasticcera. Mettete il latte a scaldare con il baccello di vaniglia che avrete aperto a metà e da cui avrete tolto tutti i semini e li avrete messi nel latte. In questo modo la crema sarà molto profumata e il gusto di vaniglia si sentirà bene. Portate a ebollizione, poi togliete dal fuoco e lasciate riposare per una decina di minuti.
  6. Mentre il latte riposa, sbattete con la frusta i sei tuorli (tenete da parte l’albume) con lo zucchero fino a che avranno un colore giallo chiaro. Unite un terzo del latte al composto continuando a mescolare con la frusta.
  7. Aggiungete la farina setacciata e continuate a mescolare montando il composto con la frusta. Togliete dal latte il baccello di vaniglia.
  8. Aggiungete il composto ottenuto al latte versandolo a filo, continuando a mescolare con una frusta, in modo tale che non si formino grumi. Rimettete su fuoco basso. Continuate a cuocere mescolando continuamente per qualche minuto fino a quando la crema si sarà rassodata.
  9. Togliete dal fuoco, trasferite in una terrina larga e bassa, coprire con una pellicola trasparente che aderisca alla crema, così che non si formi la “pellicina” sopra la crema. Lasciate da parte a raffreddare, non subito in frigorifero perché è troppo calda.
  10. Una volta passati i 30 minuti di attesa, stendete la pasta sfoglia in forma rettangolare dello spessore di 5 mm. Tagliate dei quadrati di circa 8cm per lato. Non avendo lo stampo per crostatine, ho utilizzato quello dei muffin. Preriscaldate il forno a 180 gradi.
  11. Imburrate lo stampo, mettete i quadrati di pasta frolla e poi livellate bene i bordi. Bucherellate il fondo con una forchetta, senza bucare fino a toccare lo stampo!! Preparate le crostatine per la cottura “in bianco”.  Mettete dei fogli di carta da forno con riso o legumi secchi. (ho visto che vendono delle palline di ceramica fatte apposta per questa cottura…prima o poi le provo ;-))
  12. Cuocerle a 180 gradi per 10-12 minuti, quando il bordo inizierà a scurirsi, togliete la teglia dal forno e togliete la carta da forno con il riso e continuate la cottura per 4-5 minuti fino a che non saranno ben cotte ma non troppo scure.
  13. Lasciatele raffreddare su una gratella per una ventina di minuti.
  14. Ora le crostatine sono pronte per essere farcite!! Spalmate la pasta frolla con l’albume tenuto da parte, così le renderete impermeabili e non diventeranno molli per la crema.
  15. Riempite le crostatine con 2 cucchiai di crema ciascuna e lamponi o fragole a volonta!!
  16. Buona merenda 🙂

crostatine di lamponi

Con questa ricetta partecipo al contest La fiaba è servita… di Monica e Cristina

lafiabaservita.jpg

crostatine di lamponi e crema

Annunci

7 risposte a “Crostatine ai lamponi e …fragole

  1. Ciao, ti ringrazio per aver partecipato al nostro contest, i nanetti saranno entusiasti delle tue deliziose crostatine, corro ad inserire la tua ricettina e…in bocca al lupo!!! 🙂

  2. Pingback: La fiaba è servita, il primo contest di Cristina e Monica·

  3. Pingback: Crema pasticcera | un viaggio in cucina·

  4. Pingback: Pasta frolla | un viaggio in cucina·

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...